900 milioni di euro è il costo perdita dati

Difesa perdita dati

Difesa perdita dati

Aumentano gli attacchi informatici nelle aziende

L’immensa quantità di dati che le aziende si trovano a dover gestire, apre le porte ad un gran numero di incidenti informatici a volte irreparabili.

È stato accertato che la maggior parte delle imprese a tutti i livelli, con gli attuali sistemi di protezione dei dati in loro possesso, non saranno in grado di soddisfare le esigenze future di protezione dei dati stessi, situazione preoccupante soprattutto per le aziende che considerano questi dati come l’asset più strategico per il proprio business. Leggi tutto “900 milioni di euro è il costo perdita dati”

Coronavirus: “Italia sotto attacco degli hacker”

Attacco phishing

Attacco phishing

I criminali informatici stanno cavalcando l’onda della minore attenzione da parte di milioni di italiani.

Sfruttando la naturale curiosità degli utenti, in questo momento ancora più accesa dal bisogno di tenersi informati sugli sviluppi del coronavirus, i criminali informatici stanno cavalcando l’onda della minore attenzione da parte degli stessi utenti durante l’utilizzo del computer, per attaccare milioni di internauti italiani.

È l’allarme lanciato  dalla Level Ins Agency, secondo la quale la crisi sanitaria mondiale causata dal covid 19, ha reso ancora più attive le attività criminose online con l’obiettivo di rubare i dati personali dei cittadini preoccupati inviando loro false email attraverso la tecnica del phishing. Leggi tutto “Coronavirus: “Italia sotto attacco degli hacker””

In Italia, attacchi informatici in aumento

Sicurezza informatica in Italia

Sicurezza informatica in Italia

Il Clusit, l’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica ha pubblicato il rapporto 2020 sulla sicurezza in Italia e gli attacchi informatici in continuo aumento.

Si evidenzia una crescita degli attacchi a livello mondiale con una media di 139 attacchi mensili, stimando una variazione rispetto al 2019 del +47,8%. In realtà sono molti di più se si tiene conto anche degli attacchi non andati a buon fine.

Ecco il commento di Andrea Zapparoli Manzoni, del Comitato Direttivo Clusit: “Gli attaccanti sono oggi decine e decine di gruppi criminali organizzati transnazionali che fatturano miliardi, multinazionali fuori controllo dotate di mezzi illimitati, stati nazionali con i relativi apparati militari e di intelligence, i loro fornitori e contractors, gruppi state-sponsored civili e/o paramilitari ed unità di mercenari impegnati in una lotta senza esclusione di colpi, che hanno come campo di battaglia, arma e bersaglio le infrastrutture, le reti, i server, i client, i device mobili, gli oggetti IoT, le piattaforme social e di instant messaging, su scala globale, 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno”.

Qual è la situazione in Italia? Leggi tutto “In Italia, attacchi informatici in aumento”

Quale impatto ha il crimine informatico sulla privacy e la sicurezza?

Quale impatto ha il crimine informatico sulla privacy e la sicurezza?

Internet security device

Uno studio mostra che la maggioranza degli utenti teme l’abuso dei dati personali forniti ai siti Web e considera la criminalità informatica come una minaccia quotidiana.

Il 70% degli americani intervistati da ESET è preoccupato per l’uso improprio dei dati personali forniti ai siti Web quando effettuano operazioni bancarie o acquisti online e la maggioranza di essi vede ora il crimine informatico come una situazione che sta peggiorando. Leggi tutto “Quale impatto ha il crimine informatico sulla privacy e la sicurezza?”